VEGEA PREMIATA TRA LE TOP50 EU AL PARLAMENTO EUROPEO DI BRUXELLES

Durante il 9° vertice sull’ Innovazione Europea, tenutosi al Parlamento Europeo lo scorso 28 Novembre 2017, Vegea è stata annoverata tra le migliori 50 aziende europee.

La EU Top 50 ‘Hemicycle Company Convention’ ha invitato la più promettente e giovane generazione di innovatori ed imprenditori a presentare le proprie aziende ai leader europei della politica, business e finanza. Le aziende invitate operano in aree quali sicurezza, istruzione, trasporti, tecnologia avanzata, energia, spazio, cibo e agricoltura, salute & life science, cambiamenti climatici, tecnologie produttive, bio-, -nano, -neuro tecnologie, tecnologie digitali.

 

Francesco Merlino, Owner di Vegea, azienda che opera nel settore del recupero ed utilizzazione di biomasse, è stato invitato a presentare la sua innovazione nell’aula del Parlamento Europeo. “Nello scenario del nuovo millennio, il concetto di un modello economico rigenerativo sta diventando estremamente attrattivo, dal momento che le risorse diventano sempre più scarse e costose” ha detto Merlino.

 

Il 2017 è un anno molto importante per il futuro dell’innovazione europea. Sono già iniziati i lavori del prossimo inquadramento finanziario pluriennale, parte del quale è dedicato proprio al Programma per la Ricerca e l’Innovazione.  L’ ‘Hemicycle Company Convention’ è il più grande evento in cui le aziende si riuniscono nell’area del Parlamento Europeo, si tratta un’opportunità per riflettere su come possiamo innovare in maniera più intelligente, facendo un uso migliore delle conoscenze e delle risorse disponibili.

“La nostra missione è quella di trovare Millennials che rivoluzionino le industrie.” Ha detto il Dott Roland Strauss, Direttore di Knowledge4Innovation. “Siamo consapevoli del fatto che lo scambio di conoscenze sia fondamentale e che c’è bisogno di dare potere ai più promettenti giovani imprenditori, che utilizzano la tecnologia al fine di sviluppare soluzioni dirompenti che siano in grado di aiutare l’Europa ad affrontare le più importanti sfide” ha continuato.

 

Prof. Jerzy Buzek — Capo del Comitato ITRE, ex Presidente del Parlamento Europeo, ed ex Primo Ministro Polacco; Prof. Bertrand Piccard — medico, esploratore e speaker; Victor Negrescu — Ministro Delegato per gli Affari Europei in Romania, ex Membro del Parlamento Europeo ed imprenditore digitale. Questi sono solo alcuni dei nomi dei principali relatori che hanno preso parte all’evento.