VEGEA PREMIATA AL POLITECNICO DI MILANO PER IL PROGETTO “TECHNICAL TEXTILE”

Il 21 ottobre 2017 si è tenuta al Teatro del Verme di Milano, la convention annuale degli Alumni del Politecnico.
Il tema trattato era: “Vivere metropolitano, il futuro del mondo nasce nelle città: persone, tecnologie, idee dal sistema Italia”.

 

Ha introdotto il prof. Enrico Zio, presidente degli Alumni, parlando di come il Politecnico segue i suoi alumni tramite le proposte del Career Service e i corsi e la formazione post lauream.

Nel corso della premiazione è intervenuta anche Elena Bottinelli, AD San Raffaele, che ha dichiarato: “Il futuro è a portata di mano. Non dobbiamo temere la tecnologia, ma conoscerla: ci insegna a fare scelte più consapevoli”.

 

L’AlumniPolimi Award è un riconoscimento che viene assegnato ogni anno dal Politecnico di Milano ai Laureati che si sono maggiormente distinti per aver creato innovazione (sociale, culturale e tecnologica). Giunto alla VI edizione, dal 2011 al 2016 l’AlumniPolimi Award è sempre stato consegnato e celebrato in occasione dell’AlumniPolimi Convention.
Quest’anno, il premio è stato assegnato a Gianpiero Tessitore, Owner di Vegea, azienda che opera nel settore del recupero e della valorizzazione delle biomasse dell’agroindustria, in quanto, con la tecnologia sviluppata rappresenta una storia di successo e l’emblema dei laureati politecnici che danno lustro all’attualità industriale e culturale del nostro Paese, portando la bandiera politecnica in tutto il mondo.

 

“Essere premiati da una Università prestigiosa come il Politecnico di Milano è uno stimolo a continuare ad investire in ricerca ed innovazione per lo sviluppo del progetto Vegeatextile®”, ha dichiarato Gianpiero Tessitore.